Club per l'UNESCO di Cleto
 

PRESENTAZIONE “GUIDA AL PATRIMONIO UNESCO DELL’UMANITÀ DI ITALIA E CINA”

 

 

14-05-2015

Salone Internazionale del Libro di Torino
Sala Arancio 14 maggio 2015, ore 13-14

Presentazione“Guida al Patrimonio UNESCO dell’Umanità di Italia e Cina”
di Centro UNESCO di Torino ed ANGI

Edizioni del Capricorno

Salone Internazionale del Libro di Torino

Il Centro UNESCO di Torino, l’ANGI (Associazione Nuova Generazione italo cinese), la casa editrice Edizioni del Capricorno, hanno presentato, ad un folto pubblico, la “Guida al Patrimonio UNESCO dell’Umanità di Italia e Cina”.

L’opera, frutto della proficua collaborazione tra il Centro UNESCO di Torino e l’ANGI, presenta in due volumi, uno per l’Italia ed uno per la Cina, il Patrimonio UNESCO dei due Paesi, con testi in  italiano e cinese e fotografie a colori per ciascun sito UNESCO.

Maria Paola Azzario, (presidente Centro UNESCO di Torino)ha aperto l’incontro sottolineando che il lavoro è un contributo alDecennio UNESCO per il Dialogo tra le culture (2013-2022) ed ha evidenziato l’importanza della tutela e valorizzazione dei siti Patrimonio UNESCO dell’Umanità proprio nei due Paesi, Italia e Cina, che detengono il maggior numero di siti UNESCO. Chen Ming, (Presidente di ANGI) ha messo in evidenza come la Guida potrà svolgere un ruolo fondamentale per promuovere un turismo consapevole e favorire l’integrazione sociale e lo scambio interculturale tra i due popoli. Ha ricordato l’indispensabile contributo dato dai giovani qui rappresentati da Corrado Pastore, estensore di una tesi sui siti cinesi, con diritto di stampa eQiong Wu, entrambi giovani soci delle due Associazioni.

L’uno e l’altro hanno raccontato di come hanno contributo alla stesura dei testi in cinese ed degli indispensabili e fruttuosi rapporti intrattenuti con la Federazione Cinese dei Club e Centri UNESCO, oltre che con i Club della Federazione Italiana.

L’editore Walter Martiny (Edizioni del Capricorno), riprendendo i concetti di opera al servizio di un turismo sostenibileed a favore dell’incontro tra le cultureha presentato visivamente alcuni capitoli, evidenziandone le peculiarità: la doppia lingua (italiano e cinese), la bellezza delle immagini e la fruibilità per  un pubblico molto ampio.

L’incontro è continuato con alcuni interventi del pubblico che hanno dimostrato apprezzamento per il lavoro e interesse per acquisire i volumi.

Maria Paola Azzario ha concluso ringraziando tutti i Club UNESCO, cinesi ed italiani per il prezioso invio di fotografie e testi pregevoli, i molti giovani, che hanno attivamente collaborato alla realizzazione della Guida, le istituzioni che hanno concesso il loro patrocinio:
Ministero degli Affari Esteri Italiano, Regione Piemonte, Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, Federazione Cinese Club e Centri UNESCO, Federazione Italiana Club e Centri UNESCO
.

link all'evento sul sito del Centro UNESCO di Torino

 

 
 
 

Genius Loci